Stampa

Ipertermia  Oncologica :  Oncotermia

 

Presso SMA (Servizi Medici Avanzati) della Repubblica di San Marino è stato inaugurato ad  aprile 2012 il Centro di Oncotermia, che utilizza un innovativo e particolare metodo di trattamento del Cancro mediante l’associazione dell’Ipertermia (trattamento col calore)  con la risonanza di Rife a segnali di frequenza modulata. Numerosi studi clinici fatti in Germania hanno dimostrato che questo tipo di “trattamento combinato” ha un’efficacia del 20% superiore rispetto ai trattamenti di Ipertermia fatti con le altre apparecchiature convenzionalmente usate. 

Il metodo Rife applicato alla macchina “Oncotherm EHY-2000 Plus” genera un campo elettromagnetico che, focalizzandosi selettivamente e automaticamente nella regione del corpo ove sono presenti le cellule neoplastiche, concentra in quel punto l’emissione del calore. E’ questa l’apparecchiatura di ultima generazione per l’Ipertermia, metodica nota da diversi anni come valido trattamento per i tumori sia da sola sia in associazione con le cure convenzionali (chemio e radioterapia). L’Ipertermia si basa sul principio che le cellule neoplastiche sottoposte a elevata temperatura, 43-44°C, subiscono danni irreversibili e muoiono, al contrario delle  cellule sane che sopravvivono a quelle stesse temperature.

L’Oncotermia dei tumori solidi è un efficace trattamento complementare alle terapie convenzionali del Cancro anche in fase metastatica, non ha effetti indesiderati, non è invasiva.

Effetti terapeutici dell’Oncotermia:

-          Danno termico delle cellule neoplastiche

-          Inibizione dei meccanismi cellulari di riparo delle cellule neoplastiche

-          Potenziamento della chemio e della radioterapia

La Oncotermia di SMA si differenzia dagli altri centri in cui viene utilizzata l’Ipertermia, oltre che per il tipo di apparecchiatura utilizzata anche per l’uso di un protocollo specifico che accompagna il trattamento termico, al fine di intervenire oltre che sulla massa tumorale direttamente mediante il calore anche sull’insieme dei metabolismi e dell’assetto immunitario del paziente. Tutto questo ha il fine di aumentare la capacità reattiva del paziente allo stesso trattamento ipertermico, aumentando le capacità di difesa del Sistema Immunitario che si attiva per combattere la malattia e intervenendo sui metabolismi mediante elementi biologici che ne favoriscono il  riequilibrio.

La Oncotermia di SMA è quindi finalizzata all’attacco delle cellule tumorali attraverso plurimi sistemi che si integrano tra loro a completamento e a rafforzamento della propria azione, mediante prodotti non dannosi alla salute, di elevata qualità e beneficio: Immunostimolante biologico per aumentare la capacità reattiva del peziente sia alla Ipertermia sia alla malattia in generale; antiossidante per eleminare i prodotti nocivi derivanti dalla distruzione delle cellule neoplastiche; chemioterapico a basso dosaggio, che  grazie all’ipertermia si concentra nella zona tumorale con effetti collaterali molto blandi o assenti; antinfiammatorio biologico per limitare l’apporto di nutrimento e ossigeno alle cellule neoplastiche; riequilibratore del pH ematico contro lo squilibrio acido-basico nel sangue e nei tessuti provocato dalle scorie delle cellule neoplastiche.

Qui di seguito lo schema di trattamento utilizzato da SMA, sotto la supervisione di personale specializzato e altamente qualificato:

 Immunoterapia Biologica+ Ipertermia + CT a basso dosaggio + Antinfiammatorio Biologico + Antiossidante + Riequilibratore pH Ematico e dei Tessuti

Queste sono le peculiarità del trattamento con Ipertermia fatto presso SMA della Repubblica di San Marino, divenuto centro di eccellenza che raccoglie pazienti provenienti da tutta Italia al fine di poter usufruire di questa particolare tecnica terapeutica dei Tumori.

 

2011 News. © Dina Gomes
Powered by Joomla 1.7 Templates designed by webhosting